Cart
  • No products in the cart.
Follow Us:
Baboo kids design di Nadia Migliorato IT06436500489
Back to top
un offerta unica per ogni bimbo

Intervista: “Un’ offerta unica per ogni bimbo”

Un’ offerta unica per ogni bambino, questo il titolo del intervista che ci ha fatto qualche mese fa Daniela Sapone di BabyWorld, il mensile B2B dedicato al business della prima infanzia. Per chi ancora non conosce la nostra storia e la nostra filosofia, questo articolo è un riassunto di Baboo e della sua nascita.

 

Arredi Montessori e abbigliamento eco-friendly per Baboo Kids Design. L’intervista alle fondatrici del insegna Claudia e Nadia Migliorato. (di Daniela Sapone)

 

“Un’alternativa, fatta di cose uniche e semplici, che lascia spazio alla fantasia dei bambini e che ne stimola l’immaginazione. Magari con un occhio al design”. È questa, in breve, la mission di Baboo Kids Design. A svelarlo a Babyworld le anime del progetto, le sorelle Claudia e Nadia Migliorato. Sita a Firenze, in via Arnolfo 23 rosso, Baboo Kids Design è nel contempo una piccola boutique, un laboratorio artigianale e uno studio di architettura, il tutto  completamente dedicato ai più piccoli. Chi varca le porte del punto vendita, infatti, lo fa per il servizio di progettazione di camerette con arredi, piccoli complementi e accessori di design ispirati alla filosofia montessoriana e realizzati  su misura, per l’offerta di abbigliamento e tessile fatto a mano, organico ed equo-solidale e per acquistare giocattoli per i più piccoli eco-friendly. «L’idea di Baboo nasce nel 2012 con l’arrivo di mia figlia Alisea – rivela Nadia Migliorato – Come ogni mamma, amo circondarla di cose uniche fatte per lei e solo per lei. Oggi tutto si trova pronto, perfetto e soprattutto globalizzato. Ma a me è sempre piaciuto “costruire” e per questo, per la mia piccolina, ho fatto da sola tutto quello che non ho trovato o non ho voluto comprare nei tradizionali negozi da bambini. E proprio pensando che sarebbe stato bello condividere con altri questi oggetti unici, ho deciso di creare Baboo». La neomamma, nonché architetto, coinvolge quindi la sorella Claudia, all’epoca costumista teatrale, e nel 2014 l’apertura del negozio-laboratorio segna ufficialmente la nascita del marchio di abbigliamento e arredi artigianali per bambini Baboo.

 

copertina ok

 

Qualità e unicità, le parole d’ordine

All’inaugurazione del punto vendita, progettato e arredato in prima persona dalla sue titolari, l’offerta dello store verte quasi esclusivamente sui prodotti tessili e di arredo a marchio Baboo. «Tutti i nostri prodotti – sottolineando le due titolari – sono realizzati a mano, direttamente da noi o da artigiani locali, con materiali di grande qualità e naturali. Per gli arredi abbiamo deciso di seguire la filosofia montessoriana, cercando di lasciare il bambino libero nel gioco di sperimentazione e trasformazione del singolo oggetto. Ma non solo sul fronte dell’arredo, il tema dell’auto-costruzione, trasformazione e riuso, ha da sempre accompagnato  tutti nostri oggetti. L’abbigliamento è realizzato a mano, spesso su misura, i cotoni che utilizziamo sono per la maggior parte organici certificati GOTS (Global Organic Textile Standard), stampati con tinture a basso impatto ecologico e OEKO-TEX. Una grandissima attenzione viene impiegata nella ricerca e selezione dei tessuti, non solo per la qualità ma anche per il design dei motivi e delle fantasie». Con il passare dei mesi, Claudia e Nadia decidono di inserire nell’assortimento anche prodotti in pronta consegna, scegliendo sempre però aziende capaci di garantire alti standard qualitativi e di sicurezza, per il piccolo consumatore e per l’ambiente. Così oggi all’interno del punto vendita fiorentino i clienti possono acquistare anche prodotti di marchi come Pebble, Linea Mamma Baby, Heico, Decoramo, Hevea, Loud&Proud, Maxomorra, Moulin Roty, Popolini, Psikhouvanjou, Rex, Sebra e Studio Roof.

 

torta di pannolini

 

La sfida di Baboo: design a misura di bambino

Tra le sfide più ambiziose raccolte dalle titolari di Baboo  sicuramente quella relativa al design. Per le titolari dell’insegna, che offre un servizio di progettazione di camerette o semplice organizzazione degli spazi, nel nostro Paese è necessario aumentate l’attenzione al design a misura di bambino. «Grazie all’e-commerce sul nostro sito web i nostri arredi di design a ispirazione montessoriana sono già acquistabili dai consumatori di tutta Italia, il prossimo obbiettivo sarà quello di creare una linea d’arredo Montessori che potrà essere distribuita dai punti vendita della prima infanzia su tutto il territorio nazionale. Perché pensiamo che i bambini , come diceva la grande pedagoga, vanno “educati alla libertà” e noi aggiungiamo, se possibile, anche “al bello”».

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
No Comments

Leave a Reply